Credo che sia più di un anno che viene a ricevere shiatsu, saltuariamente. In effetti erano diversi mesi che non la vedevo. Ha dolore alla spalla destra, sempre dovuto all’incidente (un tamponamento che le ha lasciato diversi dolori in particolare nella parte destra del corpo ) . Ha sempre un grande sollievo e per circa 15 giorni sta abbastanza bene e riesce a dormire un’intera notte , dopo il trattamento. Mentre lavoravo sul collo ho avuto l’immagine che si toglieva il collare, quasi strappandolo con rabbia. Mi racconta che all’ospedale glielo hanno messo, ma tornata a casa se l’è tolto perchè le dava noia, non lo sopportava. Ho iniziato a lavorare nella zona del trapezio e i muscoli del collo, usando i punti di VB e ST. Mi sono concentrata sul colore giallo e alle sue sfumature, fino a pensare al colore del miele. Il miele, il nettare degli Dei ( Ambrosia nella mitologia, la bevanda consumata dagli dei per la sua proprietà di rendere immortali ). Una dea. Immaginavo di spalmare il miele sul muscolo, che entrava nelle fibre, come un balsamo leniva il dolore e riparava le ferite.

E’ tornata dopo 15 giorni. Non ha più dolore alla spalla. Il nettare degli dei è potente!

A questo punto potrei anche iniziare a pensare  e fare un altro percorso, forse più profondo o retrospettivo. Forse la sua è una energia da dea e bisogna trattarla in questo modo. Riconoscere è importante ! ? ! ? ma questo è il prossimo trattamento!

Annunci